Categorie
Scritti e poesie

Arrivederci fratello mare

Ed ecco ce ne andiamo come siamo venuti
arrivederci fratello mare
mi porto un po’ della tua ghiaia
un po’ del tuo sale azzurro
un po’ della tua infinità
e un pochino della tua luce
e della tua infelicità.
Ci hai saputo dir molte cose
sul tuo destino mare
eccoci con un po’ più di speranza
eccoci con un po’ più di saggezza
e ce ne andiamo come siamo venuti
arrivederci fratello mare.

Nazim Hikmet

Condividi
Categorie
Cooperazione Culture Società Umanesimo

Non cerco la tranquillità

Una nave in porto è al sicuro ma non è per questo che le navi sono state costruite.

Benazir Bhutto

Condividi
Categorie
Scritti e poesie

Salento

Una foto e una breve poesia per omaggiare quella magnifica terra che è il Salento e i salentini, che mi hanno ospitato con tanta generosità:

Solcare i mari dei sentimenti

navigare immensi istanti di vita,

è intenso questo viaggiare del cuore

dove sofferenze passate affiorano

e nuove gioie inaspettate emergono,

qui dove ora il futuro è immerso

nella invisibile rete delle emozioni.

Come perle inestimabili si susseguono

istanti d’estasi e malinconia,

si ritorvano e permangono

nella gialla pietra corrosa,

nell’eco costante del tamburello,

nell’inseguirsi delle onde

e nei riflessi aurei del sole,

nella sabbia sottile e nel sale.

Qui si odono suoni di cielo e terra

di vento e fuoco che fondendosi

ineluttabilmente divengono canto

di un eterno istante d’amore.

Condividi