Categorie
Economia News Politica Società Sud America

Bollettino informativo n° 3

La Grecia e  la libertà d’informazione

grecia_studentiNon si sente parlare di ciò che è accaduto e sta accadendo in Grecia. Della repressione dello Stato, di un ragazzo (Alexis) morto ucciso da un poliziotto, storie che per noi italiani sono già sentite, già vissute: da Giorgiana Masi a Carlo Giuliani. È l’agghiacciante silenzio del potere, sempre pronto invece a scagliarsi contro ogni paese che non cede al capitale, che resiste al liberismo, all’egoismo e al moralismo, contro il Sud America socialista di Chavez, di Castro, di Morales, di Correa, di Ortega, di Lugo, contro i movimenti popolari in Italia e nel mondo.

È il canto del cigno prima della morte (più che un canto un lamento), quello di questo potere colluso e mafioso, clientelare e violento, che grida la sua morte ormai prossima, un potere che finanzia le banche che derubano ai cittadini, come è successo in Europa, come è successo in Grecia, come è successo negli Stati Uniti.

La Grecia è oggi un simbolo di rivolta in Europa, il Sud America un esempio di dignità, ma l’assordante silenzio del potere ha lo stesso macabro suono dei raid israeliani su bambini e donne palestinesi inermi: e noi siamo dentro a questo sistema repressivo e totalitario, imbambolati dalle mille lucine colorate vendute dagli schermi dei nostri televisori.

Condividi
Categorie
Informatica

Mind Mapping: come in occidente abbiamo scoperto i mandala

mandala1_detail.jpg 

Mandala buddista 

E’ incredibile come nella nostra società realtà spesso considerate distinte, in realtà si fondono in maniera continua e profonda. Così ad esempio accade che si inizino a diffondere in rete dei software che creino… Mandala!

Già perchè le mind maps altro non sono che mappe concettuali usate per qualsiasi insegnamento o concetto, la speculare forma informatizzata e modernizzata dei mandala.

 

Mind map Ichinen Sanzen – Clicca per ingrandire 

Inchinen Sanzen

 

I mandala sono dei disegni simbolici usati sin dal paleolitico, in ogni parte del mondo, allo scopo di rappresentare una  dottrina, un racconto, un insegnamento, una categoria, uno studio, qualsivoglia cosa insomma, tramite un’immagine complessivamente unitaria formata da più parti. Tali parti possono essere elementi grafici, immagini, testi, nonché la combinazione di tutti questi elementi. Sono stati usati e si usano tutt’ora in particolar modo nelle filosofie, dottrine e religioni orientali.

Le mind maps altro non sono che diagrammi graficamente molto elementari, ma concettualmente anche molto complessi, che al pari del mandala possono rappresentare qualsiasi cosa, rispecchiando, come i mandala, la proiezione mentale del concetto o insieme di concetti che si vuole analizzare. Si usano in particolar modo all’interno di scuole e università.

Diversi software si possono  scaricare per creare delle mind maps, questi due sono quelli gratuiti e disponibili per ogni piattaforma (mac, linux, win):

  1. Free Mind – Software Open Source
  2. IHMC Cmap Tools – Software gratuito per scopi non commerciali

Mi auguro che ne farete buon uso! 

Condividi
Categorie
Politica

Sveglia, gente!

La Colombia (uno degli ultimi paesi latino-americani filo-statunitensi) bombarda in territorio Ecuadoriano le FARC. I media proni e schiavi commentano che Chavez sta aizzando tutti contro il presidente colombiano Uribe: ribaltano la verità, ci giocano come a calcio. Così come ci raccontano che Israele è il povero paese circondato da terroristi, quando nel giro degli ultimi dieci giorni ha massacrato con il suo esercito 500 persone, di cui molte vittime innocenti, donne, anziani e bambini, quelli che hanno più difficoltà a difendersi e fuggire. E dietro a tutto l’arrogante governo USA, con 100 anni di guerre ingiustificate, dal Vietnam a Panama, dall’Iraq al Nicaragua, due bombe nucleari sganciate sul Giappone, milioni di vittime e nessuno che paga. L’asse Europa – Stati Uniti deve fare i conti, nel suo prossimo futuro, con decenni di sfruttamento, barbarie e ingiustizie verso tutti i paesi non allineati: i popoli del mondo cominciano ad alzare la testa e a non accettare più le ricette di FMI-OMC-BM che negli ultimi anni non hanno fatto che rimpinguare le casse delle banche occidentali. E i media, schiavi dei loro padroni, usano la menzogna spacciandola per verità, ci dicono che il presidente iraniano è un dittatore (quando è stato eletto democraticamente, per quanto non mi piaccia come personaggio) e invece Putin è un presidente democratico (quando è stato accusato da tutti gli altri partiti russi di brogli elettorali alle ultime elezioni).

Condividi