Categorie
Società

Filosofie del presente

Tempo di lettura: 2 minuti

Sistematicamente noi paesi occidentali tramite media, corporation, governi, cerchiamo in ogni modo di convincere la maggioranza dei cittadini che il destino dell’umanità sia condannato, in maniera indelebile, alla rovina ambientale, economica e sociale.

Ogni qualvolta si parla d’uno stato straniero non occidentale, mai vengono messi in risalto i fermenti positivi e le innovazioni sociali, giuridiche, scientifiche che questo paese apporta al progresso dell’umanità. Al contrario, per le questioni interne, vige invece la legge dell’omertà sulle responsabilità di politici, imprenditori, corpi armati, giudici, sulla sicurezza sociale interna, sui diritti basilari di sopravvivenza: dalla sanità, alla scuola, alla casa sempre le solite nenie di bilanci pubblici in rosso, buchi di miliardi da coprire e l’illegalità dilagante… Un paese come l’Italia permette che accedano a cariche pubbliche importanti, come quella di parlamentare o dirigente pubblico o privato, persone condannate per reati gravissimi rispetto proprio alla P.A. stessa. Ricordo un bellissimo documentario su Borsellino mentre parla in una scuola; il magistrato sostiene che non si possa sconfiggere la mafia se nel sistema politico e economico vi sono soggetti collusi con essa. Bene, oggi la mafia è il sistema imperante in Italia per procurarsi lavoro, denaro, privilegi e agevolazioni d’ogni tipo. Ma non è più la mafia della cosca siciliana, ormai soggetto di numerosi film e telefilm; è la mafia diffusa, l’agire oramai stremato del cittadino che arranca nella pubblica e privata burocrazia e si arrende alla scorciatoia della corruzione, dell’amicizia, della raccomandazione. È la famiglia creata sull’interesse economico e non sul sentimento, sacrificio necessario al Dio Denaro per avere un barlume di felicità e realizzazione. E’ una società depressa, stanca, che non ha più idee e che reagisce violentemente ad ogni idea di sovversione dello stato di cose presente. Che mette i giovani contro i vecchi, i genitori contro i figli, i ricchi contro i poveri. Come si può portar pace così? Solo la coscienza d’ogni singolo individuo risvegliata alla realtà può modificare questa snervante attualità; poiché molti possono essere i punti di vista per osservare un quadro, ma la realtà del quadro rimane unica.

Condividi

Di Dario Pulcini

Studio, lavoro, creo, socializzo, amo.

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.